• it

Fine dei libretti al portatore dal 2019

Il DECRETO LEGISLATIVO 25 maggio 2017, n. 90, entrato in vigore il 04 luglio 2017, in attuazione della direttiva (UE) 2015/849 relativa alla prevenzione dell’uso del sistema finanziario a scopo di riciclaggio dei proventi di attività criminose e di finanziamento del terrorismo, ha modificato l’articolo 49, comma 13, del decreto legislativo 21 novembre 2007, n. 231, che, quindi, nell’attuale formulazione prevede che a decorrere dalla data di entrata in vigore della disposizione (4/7/2017) è ammessa esclusivamente l’emissione di libretti di deposito, bancari o postali, nominativi, ed è vietato il trasferimento di libretti di deposito bancari o postali al portatore che, ove esistenti, sono estinti dal portatore entro il 31 dicembre 2018.

Pertanto, entro il 31/12/2018 tutti i libretti bancari o postali al portatore dovranno essere obbligatoriamente estinti, non essendo stabilita – come precedentemente – una soglia massima al di sotto della quale potevano sopravvivere.